Il team laniero della Futura Club I Cavalieri centra il quarto posto nella classifica femminile della fase regionale del campionato italiano invernale a squadre Coppa Caduti di Brema che si è svolta a Livorno

La splendida prestazione corale della Futura Club i Cavalieri ha attutito in maniera sensibile al consueto divario tecnico tra le grandi realtà della regione. Il Team pratese coglie uno splendido quarto posto nella classifica femminile della fase regionale del campionato italiano invernale a squadre che testimonia il consistente tasso tecnico raggiunto e la capacità di tenere alti i colori sociali anche nei contesti più prestigiosi.

Si è svolta a Livorno la manifestazione sportiva denominata “Coppa Brema” vero e proprio campionato italiano invernale a squadre di nuoto intitolato alla memoria dei 7 nuotatori della nazionale, che persero la vita nel disastro aereo nell’anno 1965, diretti al meeting di Brema, uno dei più prestigiosi eventi della stagione.

In questa manifestazione le migliori squadre regionali si contendevano il primato su gare individuali in tutte le discipline natatorie. La compagine laniera si dimostrava ancora una volta ai vertici nel settore femminile e conferma le posizioni nel settore maschile, la società ha riconfermato in maniera netta la sua permanenza scavalcando prepotentemente altre squadre passando di diritto quale quarta squadra in regione dietro a Florentianuotoclub, Nuoto Livorno e Tirrenica Nuoto.

Non sono mancate le cosiddette ciliegine sulla torta in questa intensa giornata di gare alla Piscina Bastia di Livorno ossia alcune perle personali degli atleti di punta.

Origlia Gioele Maria, protagonista di un denso programma, si è espressa ad alti livelli nei 50 farfalla stile libero dove giunge prima, nei 100 dorso e nei 100 stile libero dove giunge seconda e nei 200 stile libero dove arriva terza, risultati significativi a livello nazionale e conferma che i primi mesi di lavoro della stagione sono stati produttivi, oltre al fondamentale apporto nelle staffette.

Eccellenti anche i crono ottenuti da Borelli Vittoria dopo quattro gare individuali: nei 200 misti arriva sesta, nei 400 misti e 800 stile libero giunge ottava e nei 200 rana giunge nona, da Castignani Elena quinta nei 200 farfalla, Santini Ludovica sesta nei 100 farfalla, Donato Agnese ottava nei 200 dorso e Venturi Maria Chiara decima nei 100 rana e nei 400 stile libero.

Ottimi anche i risultati delle staffette femminili nella 4 x 100 stile e nella 4 x 100 misti dove la rappresentativa pratese si classifica rispettivamente terza e quarta. Questi ottimi risultati della squadra femminile ha permesso la scalata della classifica passata dalla sesta posizione dello scorso anno alla quarta di questa edizione.

Ottime anche le prestazioni della squadra maschile che partecipava a questa importante manifestazione riservata a squadre assolute con un gap molto importante, l’età e l’inesperienza, ma nonostante ciò hanno contribuito al buon raggiungimento in classifica tra le squadre maschili.

L’atleta più grande, si fa per dire, Nenciarini Niccolò giunge dodicesimo nei 100 farfalla, tredicesimo nei 200 farfalla e sedicesimo nei 400 misti, alla prima volta nella Coppa Brema: Federighi Francesco arriva, con una grande prestazione, decimo nei 1500 stile libero, quattordicesimo nei 200 stile libero e quindicesimo nei 400 stile libero, Zelano Federico quattordicesimo nei 200 misti e sedicesimo nei 100 e 200 rana, Ceni Alessandro sedicesimo nei 200 dorso e diciassettesimo nei 100 dorso e Vannucchi Cristiano diciottesimo nei 50 e 100 stile libero. Sedicesime e diciassettesime le staffette maschili rispettivamente nella 4 x 100 misti e 4 x 100 stile libero.

Il Coatch Alessandro Castagnoli è rimasto felicemente meravigliato dagli importanti risultati cronometri ottenuti dai propri atleti che certamente hanno fatto tutto quanto era nelle loro possibilità per non deluderlo. Altra perla al risultato è stata oltre la classifica raggiunta è il punteggio ottenuto che permette specialmente nella squadra femminile di ottenere un risultato storico, a conferma della leadership nella città e confermando l’ottimo quarto posto assoluto regionale registrato in questa edizione.

+Copia link

0 Responses to “COPPA BREMA GRANDE PRESTAZIONE CORALE DELLA FUTURA CLUB”

Cerca tra gli articoli

Inserendo una parola nel campo sopra e premendo 'Enter' potrai trovare tutti gli articoli a cui è riferita.

Articoli Collegati

» Leggi tutti