FUTURA CLUB I CAVALIERI, MAGICA TRAFERTA A FIUME

Lo scorso fine settimana a Rijeka (Fiume) in Croazia si è svolto il 6° MEETING INTERNAZIONALE VICTORIA PRIMORJE FIUME, meeting facente parte delle manifestazioni del HPS GRAND PRIX,  gli atleti della Futura Club I Cavalieri sono stati grandi protagonisti della manifestazione, hanno partecipato a questo importante evento internazionale che ha raccolto 500 atleti di quarantanove club di nuoto provenienti da sei nazioni con atleti di fama mondiale.

Tutti gli atleti allenati da Sandro Castagnoli e Dario Carabellese, Lisa Giagnoni e Giulia Malcotti, pur concorrendo in una manifestazione così importante si sono comunque distinti lasciando il proprio segno, le gare si sono disputate in vasca lunga e la formazione pratese si è fatta subito onore conquistando la bellezza di ben cinque medaglie.

Origlia e Gestri sono stati i protagonisti pratesi di questa manifestazione

Gioele Maria Origlia è stata la matatrice pratese della manifestazione continuando la sua importante ascesa agonistica, una delle protagoniste della manifestazione conquistando ben 4 medaglie, sua la medaglia d’oro e il gradino più alto del podio conquistato con grande tenacia e determinazione nella gara dei 50 farfalla con il tempo di 28,15, sue ancora le tre medaglie d’argento conquistate nei 50 stile libero (26,75), nei 100 stile libero (56,79) e 200 stile libero (2.04,61), splendida anche la medaglia di bronzo conquistata da Giulia Gestri nei 50 dorso (32,02).

Nonostante la partecipazione di atleti di livello internazionale ed olimpionici gli atleti tutti neri si sono distinti conquistando numerose finali nelle proprie categorie, i grandi exploit son ostati ottenuti da Marta Giovannoni quarta negli 800 stile libero, Giulio Maggini quarto nei 50 dorso e nono nei 100 rana, Giulia Gestri oltre la medaglia, quinta nei 100 dorso e nona nei 50 stile, Chiara Cirillo sesta nei 50 farfalla, Federico Zelano sesto nei 100 rana, David Pifferi settimo nei 100 farfalla, Lorenzo Cortona settimo nei 50 dorso, Erica Li Calzi ottava nei 200 farfalla, Elena Castignani ottava nei 200 farfalla, Noemi Rotondo nona nei 50 rana e Ludovica Santini decima nei 200 farfalla.

Sono di grande nota i risultati cronometri conquistati da tutti gli atleti pratesi considerando che una buona parte degli stessi ha migliorato notevolmente le proprie prestazioni personali, ma i tempi ottenuti da Gioele Maria Origlia, specialmente nei 100 stile, la fanno balzare ai vertici delle graduatorie nazionali assolute.

“E’ una nuova importante trasferta quella appena fatta” dice il coach Sandro Castagnoli “è stato un primo appuntamento importante per verificare le condizioni degli atleti in vasca da 50 metri e come di consueto è risultata molto stimolante per tutti i ragazzi i quali, seppur in questo primo periodo, hanno già dimostrato una buona preparazione atletica ed una grande responsabilità e maturità sportiva, queste trasferte sono inoltre molto utili per rafforzare lo spirito di squadra che contraddistingue la nostra società”.

+Copia link

0 Responses to “MAGICA TRAFERTA A FIUME”

Cerca tra gli articoli

Inserendo una parola nel campo sopra e premendo 'Enter' potrai trovare tutti gli articoli a cui è riferita.

Articoli Collegati

» Leggi tutti